ad

Media partners

Social Networks

Risorse

player inno

There seems to be an error with the player !

Previsioni meteo a Sansepolcro

Mostly cloudy

8°C

Sansepolcro

Mostly cloudy
Humidity: 50%
Wind: N at 16.09 km/h
Thursday 6°C / 14°C Partly cloudy
Friday 9°C / 19°C Mostly sunny
Saturday 9°C / 14°C Showers

METEOSAT

Click per aprire http://www.sansepolcrocalcio.com/joomla/
Copyright www.PassioneDucati.com

01 THE ONE



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Notizie flash

 

GIOVEDI' 17 ORE 15,00 STADIO "BUITONI"

SANSEPOLCRO - SPOLETO

Sansepolcro Calcio - Sito ufficiale
L'EDITORIALE DELL'AREA COMUNICAZIONE PDF Stampa E-mail
Lunedì 14 Aprile 2014 21:31

Di sicuro non è stato il week end che ci saremmo aspettati. Sabato la cocente sconfitta che ha negato alla juniores l’accesso alla finale play off dopo un campionato comunque molto positivo concluso al secondo posto; ieri la sconfitta amara ed inaspettata della prima squadra davanti al nostro pubblico. Proprio dal pubblico vogliamo partire, ieri numeroso sì ma, a differenza di altre volte, poco paziente ed abbastanza distaccato soprattutto nei momenti di difficoltà maggiore durante i novanta minuti. Forse non tutti hanno capito, come invece spesso si è detto, che questa squadra sta lottando per salvarsi, anche fosse all’ultimo minuto dell’ultima giornata e quindi una gara storta ogni tanto può anche capitare. È chiaro che perdere non fa piacere a nessuno e a maggior ragione non fa piacere a chi su questa squadra e su questa società investe tempo e risorse: sarebbe più opportuno avere maggiore pazienza ed incitare la squadra durante la partita in maniera più convinta lasciando semmai le legittime “contestazioni” per il novantesimo visto anche la squadra, giovane com’è, è sensibile a questo tipo di atteggiamento, complice anche una ricerca di un equilibrio non ancora definitivo. Il mantenimento della categoria è l’obiettivo principale anche e soprattutto in funzione del settore giovanile che può così continuare ad esprimersi in contesti adeguati (leggi campionati nazionali e regionali): per chi non la vedesse così le porte del Sansepolcro Calcio (e non solo) sono aperte per qualsiasi contributo concreto di idee e risorse, anche alternative... Detto questo, in maniera non polemica bensì come invito alla discussione, è chiaro nessuno tra dirigenti, tecnici è squadra fosse contento ieri ne della prestazione ne tantomeno del risultato. Non ci sembra però il caso di ripiombare in una sorta di incubo o nella depressione, che servono a poco: c’è da reagire, subito, lasciandosi alle spalle questo week end e ripartire senza indugio dallo scontro di giovedì con lo Spoleto, ripensando sempre che qualche settimana fa eravamo ben lontani da poter anche solo pensare di lottare per la salvezza diretta. Non sono queste le settimane adatte a fare i processi, bensì sono giorni durante i quali pensare a chiudere bene la stagione per costruire con positività ed entusiasmo un futuro che, con fatica, siamo riusciti a garantirci visto anche i tempi che corrono. Così anche sotto l’aspetto tecnico serve determinazione e non deve assolutamente essere messo in discussione il lavoro di un gruppo che quest’anno ha attraversato per varie ragioni non poche difficoltà, rispondendo sempre con impegno ed attaccamento alla maglia. Allo stesso tempo è pur vero che il traguardo non è stato ancora raggiunto, serve restare vigili e “svegli”, anche nella gestione dell’atteggiamento in campo nei confronti degli avversari e della terna arbitrale anche considerando che in questo momento il nostro destino dipende più da noi che dagli altri.

 
SANSEPOLCRO-DERUTA 1-2: LA CRONACA PDF Stampa E-mail
Domenica 13 Aprile 2014 15:01

SANSEPOLCRO - DERUTA 1 - 2

LA CRONACA DELLA PATITA:

12′ DERUTA GOL: Erroraccio di Iozzia che perde palla al limite dell’area, Lepri approfitta e serve Khribech che davanti a Vadi non sbaglia.
13′ Marinelli prova la botta dall’out di destra, il suo sinistro è messo in corner da Cunzi.
16′ Gorini ci prova su punizione, Cunzi smanaccia nuovamente in corner.
20′ annullato gol a Canalini per fuorigioco dopo un batti ribatti nell’area degli umbri.
26′ Gorini al volo su assist di Canalini, il suo destro sfiora il primo palo e va sul fondo.
36′ SANSEPOLCRO GOL! Stacco perfetto di Giorni in area che di testa insacca il corner battuto da Marinelli.
40′ grande azione con Canalini che appoggia per l’accorrente Cappini, il suo tiro colpisce il palo e va sul fondo.
43′ il Deruta ci prova dal limite con Arcioni, la conclusione esce alla destra di Vadi.

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Aprile 2014 13:03
 
L'EDITORIALE DELL'AREA COMUNICAZIONE PDF Stampa E-mail
Martedì 08 Aprile 2014 20:47

Se la gara di Gualdo doveva essere un banco di prova per testare lo stato di forma, mentale e fisico, dei ragazzi in vista della volata finale, sicuramente possiamo parlare di esame superato a pieni voti. Qualcuno ha definito la partita di domenica, al di là del prezioso punto portato a casa, addirittura la migliore prova dal punto di vista della personalità nel corso dell’intera stagione. Forse sarà esagerato, ma di sicuro rincorrere il pareggio dopo uno svantaggio immeritato, contro una compagine di spessore ben superiore alla posizione occupata in graduatoria, è certo segnale di piena maturità ed assoluta consapevolezza di quanto oltre che al morale, certi risultati facciano bene anche e soprattutto ad una classifica che finalmente e meritatamente sta prendendo una piega più favorevole. Le prossime due gare casalinghe, contro avversari alla disperata ricerca di punti salvezza, ci diranno se potremo togliere in anticipo lo spumante dal frigorifero per brindare al raggiungimento di un traguardo che, in un certo periodo della stagione, poteva sembrare compromesso.

 Capitolo giovani: è notizia di oggi il primo posto del Sansepolcro nel girone per quanto riguarda l’iniziativa della LND “Giovani D Valore”, che premia le società che con maggiore continuità hanno schierato i propri sottoquota. A livello nazionale, ci schieriamo addirittura secondi assoluti: un risultato prestigioso, appagante e che ci conferma ancora una volta quanto la strategia che il Sansepolcro ha adottato ormai da venti anni sia quanto mai vincente.

 Per finire, due parole anche sull’iniziativa che domenica vedrà il Sansepolcro Calcio a sostegno del bellissimo progetto promosso dai cittadini per salvare la Fortezza: all’ingresso del “Buitoni” sarà allestito un punto di raccolta firme dove tutti coloro che lo vorranno potranno dare il loro indispensabile contributo a questa splendida iniziativa alla quale abbiamo aderito tutti con estremo entusiasmo. La speranza è che il “salvataggio” possa essere doppio…

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Aprile 2014 13:03
 
SERIE D PDF Stampa E-mail
Lunedì 07 Aprile 2014 13:06

GUALDO CASACASTALDA - SANSEPOLCRO 1 - 1

Prosegue la striscia positiva del Sansepolcro, reduce da un buon pareggio esterno contro la diretta avversaria in classifica Gualdo Casacastalda. Il match contro la formazione umbra si è concluso 1-1, un risultato che porta entrambe le squadre a quota 38 punti in classifica.

Padroni di casa in vantaggio dopo una ventina di minuti grazie a Tomassini che sfrutta al meglio una punizione concessa dall’arbitro al limite dell’area. Lo svantaggio non scoraggia tuttavia la squadra di mister Falcinelli che a ridosso dell’intervallo sfiora il pareggio grazie a un gran colpo di testa di Sorbini sul quale Di Nardo si supera. Perchè le cose tornino a posto bisognerà dunque attendere i minuti finali della ripresa quando è Gorini a salire in cattedra firmando il gol del definitivo 1-1.

Alla fine per il Borgo è un buon punto che garantisce una posizione di riguardo in attesa dell’importantissimo match interno contro la Voluntas Spoleto, 14esima in graduatoria e vincente oggi nel derby contro il Deruta. Una sfida che, in caso di conquista dei tre punti, avvicinerebbe sensibilmente i biturgensi al matematico traguardo della salvezza.

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Aprile 2014 13:13
 
GIOVANI DI VALORE: SANSEPOLCRO PRIMO NEL GIRONE 'E' E SECONDO ASSOLUTO IN SERIE D PDF Stampa E-mail
Martedì 08 Aprile 2014 20:48

tratto da www.lnd.it 

Giovani D valore, la quinta classifica stagionale
In testa nei rispettivi gironi Verbania, Aurora Seriate, Montebelluna, Forcoli, Sansepolcro, Jesina, Portotorres, Manfredonia e Noto

Dopo la prima fotografia scattata lo scorso 12 novembre, la seconda classifica pubblicata il 12 dicembre, il terzo appuntamento del 4 febbraio e la quarta tappa del 4 marzo, l'iniziativa "Giovani D valore" è giunta alla quinta e ultima graduatoria. Il Dipartimento Interregionale ha monitorato le squadre partecipanti al campionato Serie D per stilare una classifica dei club che dall'inizio di ogni gara schierano in campo i calciatori classe '93, '94, '95, '96, '97 oltre la quota obbligatoria. Più ragazzi juniores sono in campo e più punti acquisiscono le società. La regola abbraccia gli italiani, i comunitari ed extracomunitari, tesserati a titolo definitivo o temporaneo. In palio per le squadre più virtuose nell'utilizzo

 
SETTORE GIOVANILE PDF Stampa E-mail
Mercoledì 12 Marzo 2014 13:11

GIOVANISSIMI REGIONALI, ORA E' UFFICIALE: CAMPIONI D'UMBRIA!

PER TUTTI I RISULTATI ED I COMMENTI SUL WEEK-END DEL SETTORE GIOVANILE, DALLA JUNIORES NAZIONALE AI PULCINI 2003, CLICCA SULLA VOCE "SETTORE GIOVANILE" NEL MENU' A SINISTRA OPPURE CLICCA QUI: 

NEWS SUL SETTORE GIOVANILE

Ultimo aggiornamento Lunedì 31 Marzo 2014 13:00
 
L'EDITORIALE DELL'AREA COMUNICAZIONE PDF Stampa E-mail
Lunedì 31 Marzo 2014 21:38

Stasera ci esaltiamo! Per una volta lasciamo da parte le analisi oggettive, le statistiche, i calcoli e le preoccupazioni e ci godiamo questo splendido week end che i nostri ragazzi, dai più grandi ai più piccoli ci hanno regalato.

Non ce ne voglia mister Falcinelli ma la copertina di oggi è tutta per i Giovanissimi di Vincenzo Varriale che ieri hanno consolidato anche matematicamente la vittoria nel loro campionato con largo anticipo, conquistandosi a Campitello contro la terza forza del girone l’accesso alle fasi nazionali che assegneranno lo scudetto di categoria. Da giugno quindi i nostri ragazzi saranno di scena al Buitoni per inseguire questo inedito sogno tricolore. A loro ed al mister, che si è perfettamente calato nella nostra realtà portando quella fantasia e quell’allegria tutta partenopea, il nostro più grande ringraziamento per questo fantastico traguardo, raggiunto con passione, determinazione e sudore e con una filosofia che incarna perfettamente lo Stile Sansepolcro.

Chi invece non ci sorprende più è la juniores nazionale di mister Bendini che ha compiuto una vera e propria impresa raggiungendo per la quinta stagione di seguito i play off (record italiano) mantenendo addirittura viva la speranza di vincere un campionato che, ad una giornata dal termine, vede il distacco dalla vetta ridotto a due soli punti. “Male che vada!” saranno play off al Buitoni con due risultati su tre a favore per accedere ai triangolari scudetto. I complimenti alla squadra sembrano scontati e ripetitivi ma assolutamente dovuti visto il lavoro che lo staff ed i ragazzi hanno impostato e portato avanti per tutta la stagione con impegno, dedizione e grande senso di responsabilità ed appartenenza ai nostri colori.

Dulcis in fundo gli allievi di mister Franceschini che, con un bel finale di campionato, stanno finalmente dimostrando il loro reale valore riscattando un avvio sottotono che mal rispecchiava le potenzialità dei ragazzi. Al mister il riconoscimento per il grande lavoro svolto con massimo impegno e serietà calandosi nuovamente a distanza di svariati anni nel mondo del settore giovanile.

In secondo piano quest’oggi, ma viste le premesse era dovuto, la bella vittoria della prima squadra contro un avversario che si è dimostrato coriaceo e con valori in campo ben al di sopra della posizione di classifica che ricopre. Il gol da cineteca di Ettore Braccalenti ci regala tre punti d’oro che danno continuità alla vittoria di Ostia, ci rilanciano verso zone meno paludose e ci consentono di vivere la restante parte del campionato con maggiore fiducia. Proprio ad Ettore, uscito ieri per infortunio, il nostro grande abbraccio per una pronta guarigione: gli accertamenti sono in corso ed a breve sapremo quando potremo rivederlo in campo.

Nel frattempo, con questo ritrovato entusiasmo, la società sta già iniziando ad impostare in maniera serena e determinata il lavoro per il prossimo anno. C’è un progetto importante ed ambizioso che, col lavoro di tutti, saprà sicuramente portare i suoi frutti per la nostra società, i nostri ragazzi e la nostra città.

Ultimo aggiornamento Lunedì 31 Marzo 2014 23:21
 
SEO by Artio

prossimo turno

 

Chi è online

 15 visitatori online

I nostri partners

  • Photo Title 1
  • Photo Title 2
  • Photo Title 3
  • Photo Title 4
  • Photo Title 5