ad

Media partners

Social Networks

Risorse

player inno

There seems to be an error with the player !

Previsioni meteo a Sansepolcro

Partly cloudy

8°C

Sansepolcro

Partly cloudy
Humidity: 93%
Wind: W at 11.27 km/h
Sunday 9°C / 18°C Mostly cloudy
Monday 9°C / 19°C Showers
Tuesday 11°C / 19°C Few showers

METEOSAT

Click per aprire http://www.sansepolcrocalcio.com/joomla/
Copyright www.PassioneDucati.com

01 THE ONE



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Notizie flash

Nella PHOTOGALLERY ci sono le ultime foto di Sansepolcro-Spoleto


Il Sansepolcro Calcio augura ai tifosi e alle loro famiglie una Buona Pasqua

 

Sansepolcro Calcio - Sito ufficiale
L'EDITORIALE DELL'AREA COMUNICAZIONE PDF Stampa E-mail
Venerdì 18 Aprile 2014 19:09

La gara di ieri è stata forse capace di racchiudere in novanta minuti un’intera stagione. Non solo perché con questi tre punti strameritati possiamo guardare con fiducia alle ultime due gare del campionato, ma anche e soprattutto perché ieri abbiamo vissuto coi ragazzi una partita combattuta, una vittoria voluta con straordinaria determinazione, sentita e partecipata. È stata una stagione dove la squadra ha vissuto momenti di difficoltà, ha subìto sconfitte ingiuste, ha giocato un buon calcio che spesso però non ha portato i risultati sperati, ma alla fine ha costruito con fatica e sudore un percorso che oggi ci fa intravedere la salvezza più da vicino. Con lo Spoleto, dopo uno svantaggio figlio di un momento di distrazione, i ragazzi hanno reagito in maniera lucida, senza smettere di fare la cosa che meglio gli riesce: giocare a calcio. Hanno creato occasioni, hanno acquisito fiducia ed hanno concretizzato quanto costruito con rara determinazione ed assoluta voglia di fare risultato. È stata una vittoria figlia dell’equilibrio, della pazienza, della consapevolezza delle proprie potenzialità e dello spirito di sacrificio, senza il quale oggi ci racconteremmo un finale diverso. È la perfetta sintesi di un percorso che ci vede di nuovo rialzare la testa, fiduciosi che anche nei momenti di difficoltà, anche quando assenze pesanti si fanno sentire, questo gruppo guidato da un allenatore che mai come oggi esprime in maniera chiara la nostra filosofia, può far divertire e raggiungere i propri obiettivi. La partecipazione di tutti, anche e soprattutto del pubblico del Buitoni, che sembra aver accolto a pieno l’invito a tornare ad essere dodicesimo uomo in campo, hanno fatto sì che i ragazzi scesi in campo potessero avere la giusta carica, potessero lottare non solo per la propria società ma anche per la propria città. È una vittoria che ridà entusiasmo anche fuori dal campo e che permette a tutti coloro che sostengono il Sansepolcro con le loro risorse ed il loro tempo, di cominciare a lavorare per il futuro con nuovo vigore. La filosofia resta sempre quella, lavorare per garantire alla città ed ai suoi giovani un ambiente sano che possa aiutarli a crescere e maturare, senza lo stress di diventare campioni ma con la consapevolezza che i risultati che contano sono quelli nella vita e non solo quelli nel calcio. In questo, siamo sicuri, partiamo già primi. È la storia che ce lo dice.

 
Sansepolcro-Spoleto 4-2 - LA CRONACA PDF Stampa E-mail
Giovedì 17 Aprile 2014 13:18

SANSEPOLCRO - SPOLETO 4 - 2

Arriva a quattro giorni di distanza dallo scivolone interno col Deruta, in un soleggiato Giovedì Santo, la possibilità di riscatto per il Sansepolcro in cerca degli ultimi punti salvezza. Nel suo secondo match consecutivo al Buitoni la formazione di Maurizio Falcinelli ospita i diretti rivali dello Spoleto, attualmente in zona play-out. Sprecato il primo match point, per il team bianconero l'imperativo è vincere per non complicarsi ulteriormente la vita. Un obiettivo che dovrà essere raggiunto senza il fondamentale supporto degli squalificati Bastianoni, Marinelli e Canalini.

Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Aprile 2014 16:29
 
SANSEPOLCRO-DERUTA 1-2: LA CRONACA PDF Stampa E-mail
Domenica 13 Aprile 2014 15:01

SANSEPOLCRO - DERUTA 1 - 2

LA CRONACA DELLA PATITA:

12′ DERUTA GOL: Erroraccio di Iozzia che perde palla al limite dell’area, Lepri approfitta e serve Khribech che davanti a Vadi non sbaglia.
13′ Marinelli prova la botta dall’out di destra, il suo sinistro è messo in corner da Cunzi.
16′ Gorini ci prova su punizione, Cunzi smanaccia nuovamente in corner.
20′ annullato gol a Canalini per fuorigioco dopo un batti ribatti nell’area degli umbri.
26′ Gorini al volo su assist di Canalini, il suo destro sfiora il primo palo e va sul fondo.
36′ SANSEPOLCRO GOL! Stacco perfetto di Giorni in area che di testa insacca il corner battuto da Marinelli.
40′ grande azione con Canalini che appoggia per l’accorrente Cappini, il suo tiro colpisce il palo e va sul fondo.
43′ il Deruta ci prova dal limite con Arcioni, la conclusione esce alla destra di Vadi.

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Aprile 2014 13:03
 
L'EDITORIALE DELL'AREA COMUNICAZIONE PDF Stampa E-mail
Martedì 08 Aprile 2014 20:47

Se la gara di Gualdo doveva essere un banco di prova per testare lo stato di forma, mentale e fisico, dei ragazzi in vista della volata finale, sicuramente possiamo parlare di esame superato a pieni voti. Qualcuno ha definito la partita di domenica, al di là del prezioso punto portato a casa, addirittura la migliore prova dal punto di vista della personalità nel corso dell’intera stagione. Forse sarà esagerato, ma di sicuro rincorrere il pareggio dopo uno svantaggio immeritato, contro una compagine di spessore ben superiore alla posizione occupata in graduatoria, è certo segnale di piena maturità ed assoluta consapevolezza di quanto oltre che al morale, certi risultati facciano bene anche e soprattutto ad una classifica che finalmente e meritatamente sta prendendo una piega più favorevole. Le prossime due gare casalinghe, contro avversari alla disperata ricerca di punti salvezza, ci diranno se potremo togliere in anticipo lo spumante dal frigorifero per brindare al raggiungimento di un traguardo che, in un certo periodo della stagione, poteva sembrare compromesso.

 Capitolo giovani: è notizia di oggi il primo posto del Sansepolcro nel girone per quanto riguarda l’iniziativa della LND “Giovani D Valore”, che premia le società che con maggiore continuità hanno schierato i propri sottoquota. A livello nazionale, ci schieriamo addirittura secondi assoluti: un risultato prestigioso, appagante e che ci conferma ancora una volta quanto la strategia che il Sansepolcro ha adottato ormai da venti anni sia quanto mai vincente.

 Per finire, due parole anche sull’iniziativa che domenica vedrà il Sansepolcro Calcio a sostegno del bellissimo progetto promosso dai cittadini per salvare la Fortezza: all’ingresso del “Buitoni” sarà allestito un punto di raccolta firme dove tutti coloro che lo vorranno potranno dare il loro indispensabile contributo a questa splendida iniziativa alla quale abbiamo aderito tutti con estremo entusiasmo. La speranza è che il “salvataggio” possa essere doppio…

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Aprile 2014 13:03
 
L'EDITORIALE DELL'AREA COMUNICAZIONE PDF Stampa E-mail
Lunedì 14 Aprile 2014 21:31

Di sicuro non è stato il week end che ci saremmo aspettati. Sabato la cocente sconfitta che ha negato alla juniores l’accesso alla finale play off dopo un campionato comunque molto positivo concluso al secondo posto; ieri la sconfitta amara ed inaspettata della prima squadra davanti al nostro pubblico. Proprio dal pubblico vogliamo partire, ieri numeroso sì ma, a differenza di altre volte, poco paziente ed abbastanza distaccato soprattutto nei momenti di difficoltà maggiore durante i novanta minuti. Forse non tutti hanno capito, come invece spesso si è detto, che questa squadra sta lottando per salvarsi, anche fosse all’ultimo minuto dell’ultima giornata e quindi una gara storta ogni tanto può anche capitare. È chiaro che perdere non fa piacere a nessuno e a maggior ragione non fa piacere a chi su questa squadra e su questa società investe tempo e risorse: sarebbe più opportuno avere maggiore pazienza ed incitare la squadra durante la partita in maniera più convinta lasciando semmai le legittime “contestazioni” per il novantesimo visto anche la squadra, giovane com’è, è sensibile a questo tipo di atteggiamento, complice anche una ricerca di un equilibrio non ancora definitivo. Il mantenimento della categoria è l’obiettivo principale anche e soprattutto in funzione del settore giovanile che può così continuare ad esprimersi in contesti adeguati (leggi campionati nazionali e regionali): per chi non la vedesse così le porte del Sansepolcro Calcio (e non solo) sono aperte per qualsiasi contributo concreto di idee e risorse, anche alternative... Detto questo, in maniera non polemica bensì come invito alla discussione, è chiaro nessuno tra dirigenti, tecnici è squadra fosse contento ieri ne della prestazione ne tantomeno del risultato. Non ci sembra però il caso di ripiombare in una sorta di incubo o nella depressione, che servono a poco: c’è da reagire, subito, lasciandosi alle spalle questo week end e ripartire senza indugio dallo scontro di giovedì con lo Spoleto, ripensando sempre che qualche settimana fa eravamo ben lontani da poter anche solo pensare di lottare per la salvezza diretta. Non sono queste le settimane adatte a fare i processi, bensì sono giorni durante i quali pensare a chiudere bene la stagione per costruire con positività ed entusiasmo un futuro che, con fatica, siamo riusciti a garantirci visto anche i tempi che corrono. Così anche sotto l’aspetto tecnico serve determinazione e non deve assolutamente essere messo in discussione il lavoro di un gruppo che quest’anno ha attraversato per varie ragioni non poche difficoltà, rispondendo sempre con impegno ed attaccamento alla maglia. Allo stesso tempo è pur vero che il traguardo non è stato ancora raggiunto, serve restare vigili e “svegli”, anche nella gestione dell’atteggiamento in campo nei confronti degli avversari e della terna arbitrale anche considerando che in questo momento il nostro destino dipende più da noi che dagli altri.

 
GIOVANI DI VALORE: SANSEPOLCRO PRIMO NEL GIRONE 'E' E SECONDO ASSOLUTO IN SERIE D PDF Stampa E-mail
Martedì 08 Aprile 2014 20:48

tratto da www.lnd.it 

Giovani D valore, la quinta classifica stagionale
In testa nei rispettivi gironi Verbania, Aurora Seriate, Montebelluna, Forcoli, Sansepolcro, Jesina, Portotorres, Manfredonia e Noto

Dopo la prima fotografia scattata lo scorso 12 novembre, la seconda classifica pubblicata il 12 dicembre, il terzo appuntamento del 4 febbraio e la quarta tappa del 4 marzo, l'iniziativa "Giovani D valore" è giunta alla quinta e ultima graduatoria. Il Dipartimento Interregionale ha monitorato le squadre partecipanti al campionato Serie D per stilare una classifica dei club che dall'inizio di ogni gara schierano in campo i calciatori classe '93, '94, '95, '96, '97 oltre la quota obbligatoria. Più ragazzi juniores sono in campo e più punti acquisiscono le società. La regola abbraccia gli italiani, i comunitari ed extracomunitari, tesserati a titolo definitivo o temporaneo. In palio per le squadre più virtuose nell'utilizzo

 
SETTORE GIOVANILE PDF Stampa E-mail
Mercoledì 12 Marzo 2014 13:11

PER TUTTI I RISULTATI ED I COMMENTI SUL WEEK-END DEL SETTORE GIOVANILE, DALLA JUNIORES NAZIONALE AI PULCINI 2003, CLICCA SULLA VOCE "SETTORE GIOVANILE" NEL MENU' A SINISTRA OPPURE CLICCA QUI: 

NEWS SUL SETTORE GIOVANILE

Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Aprile 2014 16:31
 
SEO by Artio

prossimo turno

 

Chi è online

 22 visitatori online

I nostri partners

  • Photo Title 1
  • Photo Title 2
  • Photo Title 3
  • Photo Title 4
  • Photo Title 5